1. venerdì 23 marzo 2018
  2. Silenzio Stampa | 20 marzo 2018
Silenzio Stampa

Cremati Carlo Caracciolo, suo padre e sua madre per impedire l’esame del dna

Non è stato cremato solo il corpo di Carlo Caracciolo, il principe-editore di Espresso e di Repubblica.
Attraverso una strana lettera anonima inviata al sindaco di Capalbio, è stato cremato anche ciò che restava dei corpi del principe Filippo Caracciolo, padre di Carlo e Marella, e di sua moglie.
Tutto ciò allo scopo evidente di far scomparire la possibilità che Carlo jr e Margherita Caracciolo (i due figli veri del principe potessero effettuare la prova del dna). Ma dalla Svizzera è comparsa all’orizzonte Margherita Agnelli che, con il suo 25% di sangue caracciolesco, ha consentito ai due figli veri di effettuare il prezioso e decisivo esame comparativo.


 


 


 

Conduce: Gigi Moncalvo