1. lunedì 16 maggio 2016
  2. 13 maggio - Il passamantiere
Il Paese dei mestieri

Il passamantiere

La dinastia di passamantieri della famiglia Massia risale al 1843 quando Massia Vittorio fonda l’Antica Fabbrica Passamanerie Massia Vittorio. Ma già molti anni prima, nel 1686, risulta esserci un Massia Giovanni Battista tessitore presente negli Statuti dell’Università dei Mastri Fabbricatori di stoffe di Torino, come risulta da un documento conservato presso la Chiesa della Santissima Annunziata di via Po, a Torino. La ditta continua la sua attività di padre in figlio, attraversando tutto il Ventesimo Secolo, fino a quando nel 1982 è ancora un Massia Vittorio a prendere la guida dell’attività, affiancato, nel 2010, dal figlio Massimiliano. L’Antica Fabbrica Passamanerie Massia Vittorio è stata protagonista della Storia d’Italia, come fornitrice di passamanerie militari per il Regio Esercito nelle Guerre d’Indipendenza. Grazie a un’esperienza centenaria, a macchinari originali dell’epoca tramandati di padre in figlio e a “tecnologie” altrettanto longeve, l’Azienda oggi può esaudire richieste di restauro e di rifacimenti tessili sia per privati che per enti pubblici, con lavorazioni per lo più manuali, ormai scomparse da tempo. Noi del Paese dei Mestieri incontriamo Vittorio Massimiliano Massia nel loro laboratorio di Pianezza (To). A cura di Anna Olivero e Fabio Cigna.

Conduce: Anna Olivero e Fabio Cigna