1. domenica 1 ottobre 2017
  2. ExpostModerno: nuovo cinema fenice
Cult, si gira!

ExpostModerno: nuovo cinema fenice

"Una città senza sale cinematografiche è come una città cieca, è come un volto senza occhi”. La frase del regista siciliano Giuseppe Tornatore, che il suo inno d’amore al cinema lo ha messo in scena con Nuovo Cinema Paradiso, racconta molto di un bisogno, di una necessità collettiva.  Il cinema come attivatore sociale, la settima arte come forza aggregativa, i film come collante culturale. Lo sanno i bene i ragazzi di ExpostModernoun’arena cinematografica nata, anzi rinata, nel cuore di Bari, nel quartiere Libertà. Proprio come una fenice, l’arena nasce infatti dai detriti del cinema Arena Moderno che per trent’anni ha rappresentato un punto di riferimento per la gente del quartiere, un quartiere poi penalizzato da una crescente moria di sale. Nato da una fitta e solida rete di associazioni impegnate nel sociale, ExpostModerno intende recuperare quel senso di appartenenza e soprattutto riscoprire la sua natura di cortile culturale urbano. Un cortile perché qui si semina cultura, proiezione dopo proiezione, incontro dopo incontro. I ragazzi di ExpostModerno, infati, credono con ardore e impegno nella loro missione di innovazione sociale e di rigenerazione urbana, cercando il più possibile di risvegliare la partecipazione del pubblico, in un luogo dove spettatori e artisti si incontrano e si contaminano. Dove il cinema riscopre il suo enorme potere culturale e la sua natura comunitaria. Oggi, “Cult, si gira” si è accomodato tra le sedie di questa arena piena di fatica e di entusiasmo, per capire come si ricostruisce un luogo simbolico e come si riaprono gli occhi di una città. A cura di Giuseppe Grossi.

Conduce: Giuseppe Grossi