1. lunedì 13 marzo 2017
  2. 11 marzo Regni di carta e di eroi: nel cuore delle fumetterie
Cult, si gira!

Regni di carta e di eroi: nel cuore delle fumetterie

Piedi per terra e testa tra le nuvole. Storie sospese tra incredibili gesta di supereroi e racconti di umana quotidianità. Tra voli pindarici e radici nella realtà, il fumetto è un linguaggio narrativo potente, che esaspera i gesti, evidenzia le immagini e dà potere alla parola. Però, nonostante i suoi immaginari infiniti e una forte capacità espressiva, la nona arte è stata spesso ghettizzata da pregiudizi e da nicchie dai quali era difficile uscire. Ma adesso qualcosa sta cambiando. Grazie agli autori, grazie alle storie, grazie al Web che ha ridefinito i nerd, grazie ad altri media come tv e cinema che aiutano a sdoganare il fumetto dai suoi antichi argini. Oggi “Cult, si gira” sarà dedicato ai regni esclusivi del fumetto, isole felici per ogni appassionato, ovvero le fumetterie. Luoghi di ritrovo, dove la socialità è ancora forte e il rapporto con la clientela esclusivo. In un mercato italiano del fumetto che vale 200 milioni di euro, le circa 300 fumetterie nostrane sono al terzo posto di un podio che vede le edicole dominare sulle librerie. Il valore del fumetto in Italia sfiora il 10% dell’intero mercato editoriale, e se ci riesce è anche al lavoro attento e appassionato di chi gestisce fumetterie apprezzate come Nerverland di Bari e Waste of Time di Milano. Due piccoli regni di carta, eroi e storie che si espandono nell’immaginazione di chi sfoglia, legge, sogna l’incredibile e ridefinisce l’ordinario. A cura di Giuseppe Grossi.


 

Conduce: Giuseppe Grossi