1. domenica 22 maggio 2016
  2. 29 maggio - Il gioco é una cosa seria: professione game designer
Cult, si gira!

Il gioco é una cosa seria: professione game designer

Il gioco è qualcosa di molto complesso: un atto di libertà vincolato a delle regole. Dietro al divertimento esiste una professione che fa del gioco il suo mestiere: il game designer. Cult si gira! analizza il mondo dei giochi, un impero florido dai mercati diversi. In Italia quello dei video giochi abbraccia 29 milioni di giocatori, mentre la "nicchia" dei board games si aggira su un fatturato annuo dai 15 ai 20 milioni di euro. Giuseppe Grossi si fa guidare in questo universo multiforme da Spartaco Albertarelli, editore e game designer tra i massimi esperti europei del mondo ludico. Responsabile italiano del mitico Dungeons & Dragons e curatore di RisiKo. Un viaggio dall'analogico al digitale, esplorando anche la Digital Bros Game Academy di Milano, scuola di formazione per figure professionali del mondo video-ludico che si avvale dell'esperienza di Digital Bros, multinazionale italiana con oltre 20 anni di esperienza internazionale nel settore dell'intrattenimento digitale. Intervista a Goffrey Davis direttore generale Digital Bros Game Academy e Simone Magni, Core Trainer del corso di game designer.

Conduce: Giuseppe Grossi