1. mercoledì 15 febbraio 2012
  2. Quanto ci costerà la nuova IMU?
Comunicati
stampa

Quanto ci costerà la nuova IMU?

Puntata di Buongiorno Economia dedicata ad una delle principali novità del Decreto Salva Italia, l'introduzione a partire dal 1°gennaio 2012 dell'imposta municipale unica.

Con Alessandra Di Franco - dottore commercialista - abbiamo ripercorso la disciplina relativa alla nuova imposta che sostituisce la "vecchia" ICI nella vita dei contribuenti italiani.

Con l'IMU il legislatore reintroduce la tassazione sugli immobili adibiti ad abitazione principale (cd. prima casa), e pur non variando i criteri per la determinazione della base imponibile, aumenta aliquote e moltiplicatori, incrementando - di fatto -  il gettito da parte dei contribuenti.

Reintrodotta (e aumentata), quindi, l'imposta sulla prima casa, e sensibili aumenti per seconda casa, pertinenze, capannoni industriali e immobili locati (ai quali si aggiunge la cd. cedolare secca).

In alcuni casi l'aumento è esponenziale come in uno degli esempi riportati in puntata: "negozio (cat. C/1) di 60 mq. con rendita catastale rivalutata di 3.176, l'importo ICI era di 647 euro, l'importo IMU è di 1.327 euro", 680 euro di differenza, il 105% in più rispetto all'anno precedente.

Nuove regole anche per quanto riguarda la determinazione di "abitazione principale": richiesto sia il requisito della residenza anagrafica che della dimora abituale, pertanto, anche l'immobile concesso in comodato d'uso gratuito ad un familiare è considerato "seconda casa", e lo stesso vale per i coniugi con residenza anagrafica in due immobili diversi ma con dimora abituale nello stesso immobile.