1. lunedì 30 maggio 2011
  2. Acqua pubblica vs. acqua privata
Comunicati
stampa

Acqua pubblica vs. acqua privata

In onda su Reteconomy - Canale Sky 906

Conduce: Daniela Testa
Ospite in studio: Ugo Mattei (Comitato per il SI' - Acqua Bene Comune) - Gabriele Molinari (Comitato per il NO - Acqualiberatutti)

Puntata dedicata al referendum sull'acqua indetto per il prossimo 12-13 giugno.
Con 30 minuti di tempo ciascuno, comitato del sì e comitato del no rispondono alle domande sui due quesiti referendari in materia di affidamento della gestione dei servizi pubblici di rilevanza economica a soggetti privati e sulla remunerazione spettante a questi soggetti per la gestione del servizio idrico.
"Bisogna rifuggire da una logica che vede l'acqua come una merce come tutte le altre. L'acqua non è una merce come tutte le altre, privatizzare l'acqua significa aprire le porte ad una posizione di sovranità autentica di organismi multinazionali privati sulla nostra vita, sul nostro futuro. Il prossimo passo è solo privatizzare l'aria" questa in sintesi la posizione di Acqua bene comune, comitato per il sì, nella persona di Ugo Mattei.
"In nessun testo di legge è previsto che si vada nella direzione di una privatizzazione dell'acqua, non esiste privatizzazione della rete, esiste semplicemente la gestione del servizio idrico a poter essere affidata a privati. È interesse di tutti che l'acqua rimanga un bene di tutti. Il pubblico non ha la possibilità di effettuare gli investimento che invece può effettuare il privato": un estratto delle parole di Gabriele Molinari di Acqualiberatutti, comitato per il no.