1. mercoledì 27 luglio 2011
  2. Enti locali: bilancio consolidato come strumento di coordinamento, controllo e programmazione delle società partecipate
Comunicati
stampa

Enti locali: bilancio consolidato come strumento di coordinamento, controllo e programmazione delle società partecipate

La possibilità per le holding pubbliche di redigere il bilancio consolidato - come accade da anni nel settore privato - rappresenta un'opportunità in termini di efficienza ed efficacia per gli enti pubblici locali che intendono gestire al meglio il "pacchetto" di società partecipate che detengono.

"Il bilancio consolidato del gruppo conglomerato pubblico è un tema che si sta proponendo sotto il profilo aziendale, per una amministrazione consapevole e aregia unitaria", questo quanto affermato da Luigi Puddu, Professore di Ragioneria presso l'Università di Torino.

I temi approfonditi nel corso della puntata: criteri di scelta per la delimitazione del perimetro di consolidamento, idiversi metodi adottabili, e l'estensione del bilancio consolidato agli entino profit partecipati da enti locali.

Il Senatore Pichetto Fratin- promotore della Legge 196/2009 contenente le linee guida per la redazione del bilancio consolidato negli enti locali - ha spiegato la ratio di questa normativa che si inserisce nel più ampio quadro legislativo del federalismo fiscale e che intende fornire all'ente un valido strumento perregolare i rapporti con le società partecipate.

Positivo anche il commento di Gianguido Passoni- Assessore al bilancio, patrimonio e personale - che ha fornito la sua testimonianza in relazione all'adozione del bilancio consolidato nel Comune di Torino.

La puntata - andata in onda in diretta alle 10.30 e in replica durante la giornata - è visibile su RETECONOMY SKY 816