1. domenica 19 marzo 2017
  2. Big Rock: animare il futuro un pixel per volta
In evidenza

Big Rock: animare il futuro un pixel per volta

In evidenza

“Non abbiamo esaurito i televisori o gli aeroplani, ma le scorte di cibo. Per cui non ci servono ingegneri, ma agricoltori”. Questa è una delle frasi più importanti di Interstellar, il capolavoro di Christopher Nolan che parla di moderni Ulisse, di viaggi interstellari e del desiderio umano di valicare gli argini dello spazio e del tempo per spingersi un po’ più in là. Un’opera cinematografica che ispira e che, non a caso, è stata citata durante il primo giorno di scuola di 70 ragazzi. Proprio come il film di Nolan, ambientato in una fattoria lontana dal mondo, anche questa scuola è sperduta, immersa nelle campagne trevigiane, ben nascosta dentro una cascina gialla. Questa scuola si chiama Big Rock, opera da più di 10 anni, e tra computer, droni e visori 3D, qui si studia computer grafica, effetti speciali e concept art, ovvero le materie di cui è fatto il futuro del cinema, della pubblicità e della comunicazione. Tutti campi in cui è richiesto lo stesso istinto visionario degli esploratori interstellari.Ma tra i banchi della Big Rock ti insegnano soprattutto una cosa: ad essere parte di un gruppo, a ricreare le stesse condizioni del lavoro che i ragazzi sognano perché la computer grafica non si fa da soli. Così non serve tanto essere straordinari ingegneri, ma affidabili agricoltori. Proprio come dice Interstellar. Oggi “Cult si gira” si è immerso in questa fucina di talento, ostinazione e fatica. Dove si pensa l’impensabile e si immagina l’impossibile. Sempre e comunque un pixel per volta. A cura di Giuseppe Grossi.

Non perdere l'appuntamento con Cult, si gira in onda domenica 19 marzo, alle ore 22.00

su Reteconomy Sky 512 e in streaming sulla pagina Live. Seguici in diretta sui social e su Twitter #CultSiGira

Per vedere tutte le puntate di Cult, si gira CLICCA QUI


Vai all'archivio