1. giovedì 19 novembre 2015
  2. Ten Hours from Home | Documentario
In evidenza

Ten Hours from Home | Documentario

Tenhours2

Prince è arrivato in Austria 25 anni fa dall'India come studente. Oggi è il proprietario di un famoso supermercato di prodotti esotici a Vienna e promuove progetti di solidarietà in tutto il mondo. Myra ha lasciato l'Ucraina a 22 anni per trasferirsi a Napoli, dove si è sposata con un suo connazionale. Insieme hanno deciso di tornare nel loro paese d'origine, felici della loro scelta nonostante le difficoltà e la guerra. Samir invece è approdato in Inghilterra dalla Bosnia come rifugiato. A Londra ha aperto un piccolo negozio di prodotti balcanici dove si respira una grande nostalgia di casa. A 17 anni, Khalid ha attraversato lo stretto di Gibilterra nascosto sotto un camion, alla ricerca di un futuro sull'altra sponda del Mediterraneo. Girato fra Austria, Ucraina, Spagna e Regno Unito, Ten hours from home affronta il significato e le difficoltà di fare della mobilità transnazionale una scelta di vita permanente.
Ten hours from home è prodotto dal progetto di ricerca ITHACA dell’Istituto Universitario Europeo, che ha studiato i legami tra l'integrazione dei migranti e il loro impegno transnazionale. ITHACA ha realizzato 330 interviste in quattro paesi europei (Austria, Italia, Spagna e Regno Unito) e 5 i paesi di origine non UE indagati (Bosnia-Erzegovina, India, Marocco, Filippine e Ucraina). Uno studio di campo in tre continenti che fornisce nuovi elementi di analisi sul fenomeno migratorio e sulle forme versatili di mobilità transnazionale dei migranti. Ridisegna i contorni del significato di integrazione ed evidenzia il ruolo degli investimenti e dell'impegno dei migranti nei paesi di origine  come volano per lo sviluppo locale.
Con il documentario Ten hours from home, per la regia di Alberto Bougleux, il progetto ITHACA intende dare testimonianza diretta delle diverse modalità in cui sono vissute la mobilità transnazionale e l'integrazione. Uno sguardo sulla normalità e sul quotidiano vissuto delle nostre città, al di là delle emergenze urlate e delle retoriche politiche.
In prima tv giovedì 19 novembre alle ore 15.00, e in replica alle ore 19.25 su Reteconomy, canale Sky 512, e in live streaming


Vai all'archivio